rotate-mobile
Cronaca San Nicola la Strada

Baby vandali fanno irruzione nei condomini ma vengono beccati

Sono stati identificati grazie alle telecamere di sicurezza

Una serie di incursioni vandaliche sta mettendo a dura prova la tranquillità dei residenti di San Nicola la Strada. Una banda di ragazzini, tutti minorenni, ha preso di mira condomini privati e beni pubblici. Gli episodi di distruzione sono stati in parte registrati da telecamere a circuito chiuso installate in uno dei palazzi oggetto dei loro atti vandalici. Gli identikit dei giovani delinquenti sono ora al vaglio delle autorità di polizia, che stanno cercando di individuare i responsabili e le loro famiglie.

Secondo quanto riportato dai residenti dei condomini presi di mira, i ragazzini hanno iniziato suonando ripetutamente i citofoni. Una volta ottenuto l'accesso, si sono scagliati contro tutto ciò che potevano distruggere: cassette postali, piante, porte dell'ascensore e scale. Soddisfatti del loro operato, si sono dati alla fuga, ignari che le loro azioni fossero state catturate dalle telecamere di sorveglianza.

Alcuni dei condomini coinvolti non hanno perso tempo e hanno consegnato le immagini e le riprese alla polizia, che ora sta cercando di identificare i giovani vandali e le loro famiglie. Le prime indiscrezioni suggeriscono che si tratti di residenti locali, i quali potrebbero essere gli autori di atti vandalici simili anche in altri condomini della città, oltre ad aver saccheggiato ripetutamente aree pubbliche, distruggendo giochi e panchine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby vandali fanno irruzione nei condomini ma vengono beccati

CasertaNews è in caricamento