menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091220063047_pineta_grande

20091220063047_pineta_grande

Emissione fatture false, nei guai titolare clinica Pineta Grande

Castel Volturno - Emissione e utilizzo di false fatture finalizzata all'evasione dell'Iva e delle imposte dirette. Per il reato di frode fiscale è stata notificata una misura interdittiva di due mesi, emessa dal gip del Tribunale di Napoli, nei...

Emissione e utilizzo di false fatture finalizzata all'evasione dell'Iva e delle imposte dirette. Per il reato di frode fiscale è stata notificata una misura interdittiva di due mesi, emessa dal gip del Tribunale di Napoli, nei confronti di Vincenzo Schiavone, rappresentante della clinica 'La Nuova Domiziana' meglio conosciuta come 'Pineta Grande' di Castelvolturno.
In seguito a una serie di verifiche fiscali, eseguite dalla Guardia di Finanza di Napoli, è stato accertato l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti emesse da società compiacenti: la 'I Castiglioni immobiliare Srl', amministrata dallo stesso Vincenzo Schiavone e la 'Es impianti Srl', gestita da Ugo Gallo denunciato per gli stessi reati.

I pagamenti eseguiti da 'La nuova domiziana spa' relativamente alle fatture delle operazioni inesistenti, rientravano in buona parte nella disponibilita' di Vincenzo Schiavone, direttamente sui suoi conti correnti o su quelli delle societa' a lui riconducibili. Le indagini avrebbero consentito di accertare che le societa' riconducibili a Schiavone venivano stabilmente utilizzate allo scopo di emettere e utilizzare fatture false per un giro di affari di circa 6 milioni di euro.
Schiavone viene definito dalla Procura un "personaggio di spicco nel settore ospedaliero campano e nazionale: lo stesso infatti oltre ad essere titolare della clinica 'Pineta grande' gestisce anche altri istituti ospedalieri privati in ambito campano e ha rivestito la carica di consigliere nazionale dell'Aiop (associazione italiana ospedalita' privata)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento