rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Succivo / Via Virgilio

Maestra aggredita a scuola dai genitori di una bambina di 4 anni

La mamma dell'alunna l'ha sbattuta più volte contro un muro

L’ennesimo caso di violenza dentro un’aula scolastica, questa volta con protagonista i genitori di una piccola alunna. È quanto accaduto lunedì scorso presso l’istituto De Amicis di via Virgilio, a Succivo: la scuola materna, che ospita alunni dai 3 ai 6 anni, è stata protagonista di un atto di violenza senza senso.

Ad essere aggredita, come riporta ‘Il Mattino’, una maestra, R.B. 35 anni, brutalmente sbattuta con la testa contro il muro dell’aula dalla mamma di una bambina. A provocare la violenza il ‘rimprovero’ della maestra alla piccola di 4 anni.

Sono le 16:15 e il padiglione è affollato di genitori arrivati a prelevare i propri figli, tra cui anche padre e madre della bambina, trovata a piagnucolare dal padre. Quest’ultimo ha aggredito verbalmente l’insegnante, ma è stato messo alla porta. Non contento, l’uomo è uscito fuori e ha raccontato il tutto alla moglie, che è entrata nell’aula ed ha aggredito sotto gli occhi di due mamme e degli alunni la maestra, presa per il collo e sbattuta contro il muro più volte.

La maestra è riuscita a scappare nei corridoi della scuola inseguita dalla madre della bimba che ha continuato ad inveire a lungo contro la malcapitata insegnante. Sul posto sono poi intervenuti i medici del 118 per soccorrere l’insegnante. Quest’ultima nella notte, per il persistere del dolore, ha dovuto raggiungere il pronto soccorso dell’ospedale ‘Moscati’ di Aversa per ulteriori cure. Le colleghe sono però in apprensione perché la 35enne potrebbe essere incinta e l’aggressione potrebbe aver causato danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestra aggredita a scuola dai genitori di una bambina di 4 anni

CasertaNews è in caricamento