Uccide marito e moglie, chiede il rito abbreviato e viene scarcerato

Il 32enne ha provocato l’incidente mentre era sotto effetto di cocaina e senza patente

Francesco Scarsella è stato scarcerato

Ha chiesto di essere processato col rito abbreviato Francesco Scarsella, il 32enne di Alatri accusato di omicidio stradale per aver causato, nello scorso mese di settembre, la morte di Giancarlo Marrandino, 38 anni di Aversa, e della moglie Rosaria Orlando, di 43 anni.

L’incidente è avvenuto lungo la Casilina: Scarsella alla guida della sua Smart, sotto effetto di cocaina e senza patente (che gli era stata ritirata nel 2006), investì la coppia, provocandone il decesso. L’ingegnere Marrandino era originario di Aversa, ma da tempo lavorava allo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, vicino Cassino. I due, in sella ad una moto Suzuky, stavano tornando da una passeggiata domenicale quando la Smart li ha travolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente alla richiesta di abbreviato (che si svolgerà a giugno) il 32enne ha ottenuto anche la scarcerazione: il giudice, come scrive FrosinoneToday, ha disposto per lui gli arresti domiciliari. Il 32enne rischia fino a 18 anni di carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento