Cronaca

Polizia penitenziaria cinofili antidroga avellino bloccano padre spacciatore

Avellino - Viva soddisfazione dalla Segreteria Regionale Si.N.A.P.Pe c/o Benevento agli Specialisti Antidroga della Polizia Penitenziaria di Avellino.Giovedì 26 settembre 2013, un uomo tenta di portare droga al figlio detenuto nel carcere di...

114837_pastore

Viva soddisfazione dalla Segreteria Regionale Si.N.A.P.Pe c/o Benevento agli Specialisti Antidroga della Polizia Penitenziaria di Avellino.Giovedì 26 settembre 2013, un uomo tenta di portare droga al figlio detenuto nel carcere di Avellino.Sono ancora gli Uomini del Nucleo Regionale Cinofili Antidroga della Campania ad assicurare alla Giustizia un insolito spacciatore. Il lupo irpino, Hanja, bellissimo esemplare di pastore grigione, ed il suo conduttore Assistente Capo Vincenzo Marino, hanno impedito lo spaccio di droga ad opera di questo genitore che invece di portare delle arance al figlio detenuto aveva pensato di portargli un panetto di hashish.Grazie proprio alle abilità operative del cane antidroga Hanja ed alla professionalità del suo partner Marino, lo spacciatore è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino già dalle prime ore del mattino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia penitenziaria cinofili antidroga avellino bloccano padre spacciatore

CasertaNews è in caricamento