Accusato di incendio auto: a giudizio ultra70enne

Roccamonfina - Avrà inizio il prossimo mese il processo penale a carico di D.C.A., ultrasettantenne residente a Roccamonfina, che la scorsa estate a ricostruzione della Procura di S. Maria Capua Vetere avrebbe incendiato l'automobile del vicino di...

180504_leggeuguale_processo

Avrà inizio il prossimo mese il processo penale a carico di D.C.A., ultrasettantenne residente a Roccamonfina, che la scorsa estate a ricostruzione della Procura di S. Maria Capua Vetere avrebbe incendiato l'automobile del vicino di casa, quel giorno parcheggiata in prossimità di un fondo di terreno ove gli stessi proprietari erano intenti ad eseguire le ordinarie attività di pulizia e manutenzione pre raccolta castagne. Il movente che avrebbe indotto il presunto autore ad eseguire un gesto tanto grave non è ancora chiaro e lo stesso all'interrogatorio investigativo del PM si è avvalso della facoltà di non rispondere, inoltre il suddetto arzillo vecchietto è conosciuto da tutto il paese incredulo e la frazione ove risiede come una persona estremamente mite, buona e solare, pertanto la trama è davvero oscura. Da indiscrezioni emerse sembra vi siano stati attriti di natura ereditaria/testamentaria e mancata assistenza materiale e morale all'anziano, persona senza figli, ma su tal punto farà certamente chiarezza il processo che si celebrerà presso l'articolazione territoriale di Caserta nel mese di Maggio ove l'anziano sarà assistito e difeso dall'Avv. Gabriele Gallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento