menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
081233_cannabis

081233_cannabis

Invece dei pomodori coltivavano cannabis: due arresti a San Prisco di cui un pregiudicato

San Prisco - I Carabinieri della Stazione di San Prisco (Caserta), a seguito articolate indagini di polizia giudiziaria, hanno arrestato, in flagranza del reato di produzione e coltivazione di sostanza stupefacente, il pregiudicato Scuotto Antonio...

I Carabinieri della Stazione di San Prisco (Caserta), a seguito articolate indagini di polizia giudiziaria, hanno arrestato, in flagranza del reato di produzione e coltivazione di sostanza stupefacente, il pregiudicato Scuotto Antonio, cl. 1974, e Gagliano Pietro, cl. 1983, incensurato, entrambi del luogo. I due, poco prima, sono stati sorpresi dai militari dell'Arma mentre irrigavano una piantagione di circa 200 mq. di canapa indiana destinata al mercato dello spaccio nell'area nord di Napoli. Il terreno che era stato affidato agli arrestati per la coltivazione di pomodori, è coperto da una folta vegetazione e cela la vasta piantagione alla quale si accede mediante uno stretto cunicolo, tale da rendere impossibile la localizzazione della stessa dall'alto. I due, pertanto, sono stati tradotti presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento