Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Lite tra vicini per il parcheggio delle auto finisce in rissa e a pistolettate: carabinieri arrestano 4 persone

Teverola - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno arrestato in flagranza di reato per rissa aggravata e lesioni personali, nonché esplosione colpi d'arma da fuoco in luogo pubblico 4 persone del...

064700_pronto_soccorso

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno arrestato in flagranza di reato per rissa aggravata e lesioni personali, nonché esplosione colpi d'arma da fuoco in luogo pubblico 4 persone del luogo T.A. cl. 1959, T.S. cl. 1982, C.R. cl. 1982 e C.M. cl. 1984.
I militari dell'Arma, su richiesta della centrale operativa, sono intervenuti in via XI febbraio dove era in corso tra gli altri arrestati una rissa per futili motivi di vicinato legati al parcheggio delle autovetture. Nella circostanza uno degli arrestati ha anche esploso un colpo d'arma da fuoco in aria a scopo intimidatorio con una pistola, cal. 7,65 avente, regolarmente detenuta. I Carabinieri, infatti, hanno rinvenuto un ogiva cal. 7.65 sottoposta a sequestro unitamente alla citata pistola, nonché le armi: reveolver smith e wesson 357 magnum, e 25 (venticinque) cartucce del medesimo calibro e una pistola scenica simile a quella in dotazione alle forze di polizia, tutte regolarmente detenute.

Due degli arrestati sono stati accompagnati presso il locale pronto soccorso dove sono stati riscontrati affetti da " contusione al volto" e "contusione al ginocchio dx" entrambi giudicati guaribili in gg. 04 s.c. subito dimessi.
Gli arrestati, successivamente, sono stati tradotti presso le proprie abitazioni e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra vicini per il parcheggio delle auto finisce in rissa e a pistolettate: carabinieri arrestano 4 persone

CasertaNews è in caricamento