Le voci della Casertana

Le voci della Casertana

Casertana sconfitta, Guidi: "Siamo stati inguardabili"

Carrillo: "Possiamo venire fuori da questo momento"

Il difensore della Casertana Luigi Carillo

Nel recupero della seconda giornata di campionato, la Casertana perde per 2 a 0 contro il Foggia. Allo stadio Pinto, i rossoneri conquistano i tre punti con i gol di Rocca su rigore e di Vitale nella ripresa, dominando nettamente sia il primo che il secondo tempo. 

“Oggi siamo stati inguardabili - ha commentato l'allenatore della Casertana Guidi - Abbiamo giocato malissimo. Per questo c’è da fare i complimenti al Foggia per la meritata vittoria, è stato nettamente superiore. Dobbiamo analizzare i nostri errori, io per primo. La prima mezz’ora è stata bruttissima. Non abbiamo equilibrio, in campo bisogna fare qualcosa in più perché quello che facciamo non basta. Se vogliamo fare questo mestiere, non posso vedere un giocatore timoroso perché quando si gioca con timore si perde fiducia e quando si perde fiducia si perdono i duelli e le partite. Sappiamo che dobbiamo fare un campionato per salvarci, lo sapevamo dall’inizio. Qual è la difficoltà? Avere una condizione decente perché molto giocatori sono arrivati alla fine del mercato”. 

In sala stampa si è presentato anche il difensore Luigi Carillo: “Ogni giorno la squadra lavora al massimo, sono sicuro che basta davvero poco per riprenderci. Stiamo masticando tutti amaro, oggi è stata una partita sbagliata, ma vogliamo vincere. Tutti sappiamo quello che dobbiamo fare e quando c’è questo possiamo venirne fuori da questo”.

guidi casertana allenatore-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento