Finito il budget, la clinica Sant'Anna blocca i ricoveri

L'annuncio della direzione: "Fondi insufficienti per la sopravvivenza della struttura"

La clinica Sant'Anna

Terminato il budget assegnato dall'Asl. Per questo motivo la Casa di Cura Sant'Anna di Caserta interrompe le attività sanitarie in regime di ricovero comprese quelle di ginecologia e di interruzione della gravidanza per la quale è l'unica realtà ospedaliera privata accreditata. Lo rende noto l'amministratore unico della clinica di via Roma, Francesco Azzarito.

Nella nota si legge come "il budget assegnato alla S. Anna srl, già di per sé insufficiente per 48 posti letto, è del tutto anacronistico se comparato all’attuale dotazione di 60 posti letto. Di fatto, sussiste l’impossibilità a poter sottendere anche alle disposizioni impartite dall’Asl competente di “erogare le prestazioni in maniera omogenea nell’arco dell’anno”, in quanto pur avendo bloccato le attività in elezione per oltre due mesi per il sopraggiungere dell’emergenza di sanità pubblica covid19, la Casa di Cura registra ad oggi un tasso di occupazione dei posti letto del 20%".

"Corre l’obbligo rappresentare che la Casa di Cura si vedrà costretta a richiedere il ricorso a misure straordinarie nel tentativo di garantire la sopravvivenza aziendale, pur consapevole delle ricadute che tale scelta comporterà sull’offerta sanitaria, con inevitabili disagi per l’utenza, sia in termini di crescita delle liste d’attesa che di mobilità passiva ed attiva (per l’anno 2020 la S. Anna srl ha prodotto in mobilità attiva per la Regione Campania un fatturato alla data odierna pari ad euro 1.039.793,67 ed euro 765.689 di drg di alta specialità)", si legge ancora nella nota.

"Pertanto, si confida che quest’anno, diversamente da quanto constatato per gli anni pregressi, i destinatari della presente (l'Asl nda) si adoperino al fine di poter riconoscere alla S. Anna srl un budget congruo, almeno similare a quello già riconosciuto ad altre case di cura, dotate del medesimo numero di posti letto e specialità accreditate, che consenta la possibilità di raggiungere un equilibrio economico finanziario volto alla salvaguardia della sussistenza aziendale", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento