Mobilita' sostenibile: a Roma arrivano i primi taxi elettrici dItalia video [video]

(Roma) Nuovo primato di Nissan nella mobilità sostenibile: Nissan LEAF è il primo e unico taxi elettrico d'Italia.Le prime due Nissan LEAF adibite a taxi dalla Compagnia 3570 sono state presentate venerdì 26 settembre a Roma. La sperimentazione di...

 

(Roma) Nuovo primato di Nissan nella mobilità sostenibile: Nissan LEAF è il primo e unico taxi elettrico d'Italia.Le prime due Nissan LEAF adibite a taxi dalla Compagnia 3570 sono state presentate venerdì 26 settembre a Roma. La sperimentazione di Nissan in partnership con Unione Radiotaxi d'Italia prevede inoltre la prima stazione di ricarica rapida mobile in Italia allestita su Nissan NV400. I taxi presentati oggi, due Nissan Leaf, sono 100% elettrici, non emettono CO2, e sono prodotti per il 99% da materiali recuperabili e oltre il 60% della plastica utilizzata per gli interni è ricavato da materiali riciclati. La Capitale farà da apripista al progetto.
Tra le novità, oltre naturalmente all'introduzione di taxi elettrici, anche la sperimentale di una rete di ricarica taxi (comprensiva di un colonnino per la ricarica veloce nel parcheggi dell'aeroporto di Fiumicino) e un'unità di ricarica rapida mobile che permetterà alle vetture di non restare a secco di energia. «Una soluzione inedita in Italia e in Europa, al via per essere applicata nelle principali città italiane, come Firenze e Milano» fanno sapere dall'Uri. «Insieme al 3570, dal 2012, grazie al progetto "Via col verde" stiamo dimostrando la fattibilità concreta della mobilità elettrica nel servizio taxi e una grande attenzione al tema della mobilità sostenibile e della sostenibilità economico-ambientale".Radiotaxi 3570 vanta oggi 3700 vetture nella sola capitale ed è la maggior organizzazione d'Italia del settore e la più grande Cooperativa d'Europa. Negli ultimi 12 anni a guidare questa grande famiglia è il presidente Loreno Bittarelli, fautore di quella decisiva svolta tecnologica che oggi ha portato Radiotaxi ad essere competitivo non solo in Italia ma addirittura in tutto il mondo con 'Taxi now Radiotaxi 3570'. "Siamo orgogliosi di poter dire che l'Italia, con Roma che farà da apripista, è il primo Paese al mondo a lanciare un servizio così sofisticato e tecnologico come 'Taxi Now Radiotaxi 3570', punta di diamante di una serie di servizi all'avanguardia pensati su misura dei propri clienti. Questo grazie a Uri (Unione Radiotaxi Italiani), di cui sono presidente e che ho voluto coinvolgere in questo progetto, partendo dalle città di Firenze, Bologna e Milano. Per raggiungere questi risultati da oltre 12 anni il mio obiettivo è sempre stato quello di focalizzare l'attenzione sul ruolo del tassista che, soprattutto in una città come Roma in cui ogni giorno circolano ben 7.500 vetture taxi, rappresenta decisamente un perno della mobilità della città. Siamo convinti, infatti, che legare in un filo diretto e veloce la figura del tassista e quella del cliente, sia la chiave per la riuscita di qualsiasi nuovo progetto che miri ad un'elevata qualità della vita nel futuro più prossimo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento