Arrivano i fondi del Ministero per le scuole di Castel Volturno

Il Comune potrà acquistare nuovi banchi, sedie, lavagne e armadietti per gli studenti di 3 circoli

Banchi, sedie, lavagne e nuovi armadietti in arrivo nelle classi delle scuole primarie di Castel Volturno. Il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca ha provveduto infatti, con decreto n. 2012/2017, a liquidare i fondi del Sistema Integrato dei Servizi di Educazione e Istruzione Anno 2017, afferenti ai Comuni dell'Ambito Territoriale C10 della Provincia di Caserta.

Tra questi è incluso il Comune di Castel Volturno, per i cui circoli sono state liquidate somme totali pari a 57.872,34 euro, suddivise secondo il fabbisogno dei plessi nelle seguenti quote: Circolo Via Garibali 14.566,51 euro; Circolo Villaggio Coppola, 23.621,36 euro; Circolo San Rocco, 19.684,47 euro.

"Siamo felicissimi: con i fondi a disposizione, pari a 58.000 euro circa, verranno acquistati nuovi banchi, sedie, lavagne e suppellettili varie per i nostri piccoli – ha dichiarato l'assessore Rosalba Scafuro, delegata dell'Ente nell'Ambito – così come stabilito dal Decreto, che ha assecondato in toto le nostre precedenti richieste. L'Ufficio Servizi Sociali dell'Ente ha già provveduto a trasferire le somme ai tre circoli didattici presenti sul territorio di Castel Volturno, che potranno così investirli in nuove attrezzatture. I nostri piccoli avranno a breve pertanto una sorpresa per le loro aule. Tengo infine a chiarire – ha aggiunto Scafuro – che i fondi sono relativi allo scorso anno scolastico, ma soltanto ora sono stati effettivamente resi disponibili: un ritardo, questo, che ancora una volta dimostra quanto siano lunghi i tempi della burocrazia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

Torna su
CasertaNews è in caricamento