La Festa della Donna alle elementari: 97 femminicidi "denunciati" dai bambini

All’evento hanno partecipato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore Rosida Baia

Anche l’Istituto Comprensivo Alessio Simmaco Mazzoccchi di Santa Maria Capua Vetere ha celebrato la Festa della Donna. Il cortile di Via Avezzana si è colorato di rosso in una manifestazione simbolica contro abusi, soprusi e violenze sulle donne. 97 alunni hanno sistemato 97 paia di scarpe rosse, poiché 97 sono stati i tentativi di femminicidio nel 2018. Inoltre 86 coppie di alunne hanno sfilato portando una bambola ed il nome delle 86 donne che hanno perso la vita. All’evento, fortemente voluto dal Dirigente Scolastico Antonio Sapio, hanno presenziato il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra e l’assessore alle politiche sociali Rosida Baia.

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Ucciso per errore dalla camorra: Salvini blocca il risarcimento ai familiari

Torna su
CasertaNews è in caricamento