Si fermano treni e autobus, proclamato lo sciopero generale dei trasporti

La protesta del sindacato USB indetta per venerdì 17 maggio

La stazione ferroviaria di Caserta

Sarà un venerdì nero quello in arrivo il prossimo 17 maggio per i pendolari casertani. L’USB ha infatti indetto uno sciopero nazionale del trasporto marittimo, pubblico locale e ferroviario, che coinvolgerà quindi i dipendenti delle maggiori aziende del trasporto pubblico locale.

A destare maggiore preoccupazione è ovviamente il comparto ferroviario: Ferrovie dello Stato ha reso noto infatti che lo sciopero è previsto dalle 9 alle 17 di venerdì. Saranno quindi possibili forti ritardi e disagi per i pendolari casertani che quotidianamente usano i treni per spostarsi, soprattutto nella doppia direttrice Roma-Napoli.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento