Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie

Tunnel sotto il parco della Reggia chiuso fino a metà agosto

A causa dei lavori di potenziamento della regimentazione idraulica a servizio della galleria ‘Parco della Reggia’, finalizzato a mitigare i fenomeni di allagamento in corrispondenza della galleria quando piove

Lungo la strada statale 700 “della Reggia di Caserta” al via un nuovo intervento - per un investimento complessivo di oltre 1,3 milioni di euro - per il potenziamento della regimentazione idraulica a servizio della galleria ‘Parco della Reggia’, finalizzato a mitigare i fenomeni di allagamento che si verificano in corrispondenza della galleria in occasione di eventi meteorici di particolare intensità.

Per permettere la predisposizione delle attività, il tunnel (situato tra gli svincoli di ‘San Leucio’ e ‘Caserta Ospedale’) sarà chiuso al transito, esclusivamente nella fascia oraria notturna compresa tra le 22.00 e le 6.00 del giorno successivo, nelle due notti comprese tra il 26 ed il 28 luglio.

Le lavorazioni si svolgeranno in due fasi con chiusura alternata delle carreggiate; nel dettaglio, a partire da giovedì 27 luglio e fino alla metà del mese di agosto sarà chiusa H24 la carreggiata in direzione Maddaloni, con senso unico consentito esclusivamente in direzione Santa Maria Capua Vetere.

Successivamente il cantiere verrà “ribaltato” sulla carreggiata opposta, rendendo necessaria (per un periodo di circa 20 giorni) la chiusura della corsia in direzione Santa Maria Capua Vetere, con senso unico consentito esclusivamente in direzione Maddaloni.

I lavori consentiranno il potenziamento del sistema di regimentazione idraulica, con l’allontanamento delle acque pluviali della galleria mediante l’inserimento di due impianti di sollevamento agli imbocchi del tunnel, oltre alla realizzazione di un nuovo sistema di caditoie ed alla nuova pavimentazione stradale di tipo drenante.

E’ altresì prevista, nell’ambito della implementazione dell’impianto antincendio, la realizzazione di un nuovo locale tecnico, posto in superficie, con area esterna dotata di telecamere di videosorveglianza e sistema di illuminazione.

In relazione allo svolgimento delle lavorazioni sono stati individuati di concerto con le Forze dell’Ordine locali – nel rispetto di quanto stabilito in precedenti incontri del Comitato Operativo per la Viabilità (COV) tenutisi presso la Prefettura di Caserta – i seguenti percorsi alternativi, da utilizzare sia durante le interdizioni notturne, sia durante quelle diurne, suddivise per fasi:

per i mezzi di massa inferiore a 3,5 tonnellate, da Santa Maria Capua Vetere verso Maddaloni via San Leucio, via Tenga, via Ponte, via Tescione, via Amalfi, via La Pira, via Cappuccini (ingresso SS700 - Svincolo Caserta Ospedale);

da Maddaloni verso Santa Maria Capua Vetere via Cappuccini, piazza della Rimembranza (cimitero), via Raffaello, viale Cappiello, viale Beneduce, via Roma, viale Ellittico, ss Appia, via Tifata, ingresso Ss700 Svincolo di Casagiove;

percorso consigliato per i mezzi di massa superiore a 3,5 tonnellate, da Maddaloni verso Santa Maria Capua Vetere SS700 direzione Maddaloni, SP335 (exSS265) direzione A1, Ingresso A1 Caserta Sud direzione Roma, Uscita A1 Santa Maria Capua Vetere, Ingresso SS700 - svincolo Santa Maria Capua Vetere;

da Santa Maria Capua Vetere verso Maddaloni Uscita SS700 svincolo Casagiove, via Tifata, SS7 Appia direzione Autostrada A1, Ingresso A1 Caserta Nord direzione Napoli, Uscita A1 Caserta Sud direzione Benevento, SP335 (exSS265), Ingresso SS700 - svincolo Maddaloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tunnel sotto il parco della Reggia chiuso fino a metà agosto
CasertaNews è in caricamento