"Il baciamano" accende i riflettori su Magie Vocali

Si accendono i riflettori sul palcoscenico del Teatro Città di Pace di Puccianiello per uno dei successi siglati dalla regia dell'attore partenopeo Giovanni Esposito e opera concepita dal grande drammaturgo Manlio Santanelli. Si tratta de "Il Baciamano", capolavoro teatrale plasmato dalla bravura di due attori professionisti come Susy Del Giudice, già a Caserta sul set di "Anime borboniche di Consorti e Marra, e Giulio Cancelli che molti ricorderanno in "Spaccanapoli Times" e in fiction di successo.

Un appuntamento esclusivo e ultima tappa casertana quella di domenica 20 gennaio, alle ore 18.00, per l'apertura di una nuova stagione di "Magie Vocali",  rassegna di spettacoli teatrali e musicali promossa dalla Gianni Genovese Management, che dopo il successo dei Tableaux Vivants a San Leucio, ancora una volta punta a performance di notevole spessore ed imponderabile qualità artistica. 

"Dopo la rappresentazione suggestiva de Il Baciamano a giugno scorso nella Cattedrale del Duomo di Casertavecchia - confessa Gianni Genovese -  molte persone mi hanno chiesto di riportarlo a Caserta. Descrivere Il Baciamano è impossibile se non lo si vede e se non lo si vive…è uno spettacolo suggestivo e di grande effetto sul pubblico. Dentro c'è una Napoli raccontata dalla scrittura di Santanelli che è favolosa, ma il completamento di questa piece teatrale lo si raggiunge attraverso l'enfasi data alle emozioni attraverso la recitazione vera e fortemente realista di Susy e Guido, che sono onorato di avere ancora come miei ospiti."

La città di Napoli sullo scorcio del Settecento, con la sua bellezza e le sue rivoluzioni, fa da sfondo all'incontro tra due personalità lontane e immerse in dimensioni diametralmente opposte. Due universi in contrasto e piegati dalle vicissitudini di una realtà storica determinante per i loro destini. Lei è Janara, giovane popolana e donna avvilita da una esistenza tracciata dalla miseria e dalla brutalità del marito che le annienta ogni dignità umana confinandola al solo ruolo di procreatrice e domestica; lui un soldato che con coraggio conserva i suoi ideali illuministi e difende i valori di una vita militare legata al rispetto, all'onore e alla dignità.  Eppure qualcosa tra i due succede…! Questo l'incipit di un dramma travolgente ammantato da dialoghi intensi capaci di suscitare sensazioni di stupore, passione, paura, estasi e poesia, che ha già ottenuto un grande riscontro della critica. Il Baciamano, omaggio alla radice della cultura partenopea, taglia trasversalmente l'anima, soprattutto quella femminile, e va sicuramente vissuto come una trasfigurazione della realtà.

Questo appuntamento a Caserta è reso speciale anche dalla presenza in sala del regista Giovanni Esposito, che da due anni porta l'opera in tour nei teatri italiani e nelle location più affascinanti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Doppio appuntamento con la storia di Cenerentola al teatro 'Città di Pace'

    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Teatro Città di Pace - Puccianiello

I più visti

  • Carditello Festival, Enzo Avitabile e Tony Esposito in concerto alla Reggia | IL PROGRAMMA

    • dal 18 luglio al 26 settembre 2020
    • Reggia di Carditello
  • Approda a Caserta la più grande esposizione di dinosauri

    • dal 25 luglio al 25 settembre 2020
    • Parco Maria Carolina
  • Dinosauri in mostra a Parco Maria Carolina

    • dal 25 luglio al 25 settembre 2020
    • Parco Maria Carolina
  • Doppio appuntamento con la storia di Cenerentola al teatro 'Città di Pace'

    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Teatro Città di Pace - Puccianiello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CasertaNews è in caricamento