Parte 'Racconti di settembre' con Olà fabbrica creativa

Prosegue la rassegna “Racconti di Settembre”, organizzata dall’associazione culturale Olà Fabbrica Creativa con sede presso Palazzo Benucci, via Tari a Santa Maria Capua Vetere. La rassegna, fra le poche sul territorio casertano esclusivamente autofinanziata, terrà compagnia a tutti coloro che saranno presenti durante tutti i weekend di settembre. Per tutto il mese di settembre sarà aperto 'Il Giardino delle Favole', che i bambini potranno visitare per vivere un’esperienza magica. Appuntamento ogni sabato e domenica di settembre con quattro turni (ore 11:00, 15:00, 16:30 e 18:00). Biglietto unico 10 euro, sconto per gruppi (5 bambini, 30%; almeno 7 bambini, 50%). Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare l'asociazione su tutti i canali social: Facebook: Olà fabbrica creativa Instagram: olafabbricacreativa Email: olafabbricacreativa@libero.it / olaufficiostampa@gmail.com

Venerdì 11 settembre andrà in scena con “Santa Maria”, un racconto coinvolgente della storia di Santa Maria Capua Vetere; dall'antica Capua alla nuova Santa Maria scritto ed interpretato da Rino Della Corte, accompagnato alla chitarra dal virtuoso Antonello Musto. Appuntamento alle 21 a Palazzo Benucci, Via Antonio Tari. Per info: 3293778468 posto unico: 10 euro

Sabato 12 settembre arrivano 'I Corti di Intimalente', una selezione di brevi documentari etnografici. All’evento parteciperanno i responsabili del Festival Pasquale Corrado, Aldo Coluciello, Augusto Ferraiuolo. Appuntamento a Palazzo Benucci, via A. Tari 30 alle ore 21:00. Ingresso gratuito.

Domenica 13 settembre ci sono 'I Dentici, ovvero diversamente uguali' della compagnia “Non solo Sipario”, con Adriano Bennicelli, Domenico Bottone e Michele Sorrentino, regia e adattamento di Fausto Bellone. Uno spettacolo sulla diversità, il ricordo, l’omologazione. Temi delicati, quanto pregni di similitudini e sfumature. Il “diverso” ed il “differente”, i “costumi” ed il “dover essere”. Lo spettacolo è incentrato sulla storia di Mario e Mario, due gemelli eterozigoti, colpiti dalla tradizione di famiglia di chiamare i nipoti col nome dei nonni. All’interno della loro famiglia, tuttavia, i nonni materno e paterno si chiamavano con lo stesso nome. Fortunatamente, a districare il caso ci pensa uno dei due Mario che, ben presto, capisce che la sua vera natura è quella di farsi chiamare Mary e giocare con le bambole. Inevitabilmente la loro storia li vede, fin da bambini, avvicinarsi ed allontanarsi a seconda di quanto prevalga l’affetto o le difficoltà legate alla loro diversità. L’ analisi di ciò che lega e divide, nell’ andirivieni del tempo che è stato e che verrà, in una delicata e tenera storia di tutti i giorni. Appuntamento come sempre a Palazzo Benucci, via Tari 30. Ingresso unico 10 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dinosauri alla Reggia fino al 2 novembre

    • dal 29 ottobre al 2 novembre 2020
    • Parco Maria Carolina
  • Riapre il Museo di Parete con le 'Presenze Contemporanee'

    • dal 11 ottobre al 22 novembre 2020
    • Parete Art Museum
  • Il "Mitreo Film Festival" celebra la giovinezza dei suoi 20 anni

    • Gratis
    • dal 18 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Garibaldi
  • A Palazzo Fazio riparte la stagione di teatro e danza

    • dal 8 novembre 2020 al 21 giugno 2021
    • Palazzo Fazio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CasertaNews è in caricamento