Renzi visita gli stabilimenti di Coca Cola e Getra: "Mai più Terra dei Fuochi"

Marcianise - Matteo Renzi arriva allo stabilimento di Marcianise (Caserta) della Coca Cola alle 11.30 virca. E' in atto la festa dedicata alle famiglie dei dipendenti del più grande della multinazionale Usa nel Sud-Italia, ma soprattutto...

renzi_getra

Matteo Renzi arriva allo stabilimento di Marcianise (Caserta) della Coca Cola alle 11.30 virca. E' in atto la festa dedicata alle famiglie dei dipendenti del più grande della multinazionale Usa nel Sud-Italia, ma soprattutto l'inaugurazione della centrale di cogenerazione, un impianto realizzato con un investimento di quasi due milioni di euro che produrrà energia, calore e acqua refrigerata e che consentirà di ridurre del 15% le emissioni di CO2 rispetto alle tecnologie precedenti con un risparmio annuale di 1.343 tonnellate di CO2. "Servirà", oltre allo stabilimento, coprendo circa il 50% del proprio fabbisogno, anche il territorio circostante: grazie infatti a un contributo della Fondazione Coca-Cola HBC Italia, l'impianto sosterrà per un anno le spese di energia della palestra Star Judo Club di Napoli Scampia, fondata da Gianni Maddaloni, padre del campione olimpico Giuseppe Maddaloni, presidio fondamentale per il recupero dei giovani in difficoltà. In termini di sostenibilità ambientale, la fabbrica marcianisana è una realtà all'avanguardia, grazie agli oltre 29 milioni di euro di investimenti negli ultimi sei anni.

"Sono felice di essere qui con voi a festeggiare l'evento "Dal territorio, il futuro", perché l'Italia ha un grande bisogno di aprire il suo territorio alle aziende che portano lavoro, occupazione e risorse" ha commentato il premier Matteo Renzi. "Bisogna creare - ha proseguito - un clima favorevole agli investimenti, soprattutto se si tratta di economia ecosostenibile. Oggi a Marcianise e in Campania si respira un pò meglio grazie al nuovo impianto di cogenerazione di Coca-Cola HBC Italia". "Siamo particolarmente felici di celebrare questa importante inaugurazione alla presenza del premier Renzi - ha detto Vitaliy Novikov, amministratore delegato di Coca-Cola HBC Italia - La realtà di Marcianise rappresenta un presidio per noi importante al Sud e i continui investimenti degli ultimi anni ne sono una testimonianza concreta".

Con Renzi il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e l’Amministratore Delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, hanno visitato poi la Getra, sempre a Marcianise. “Abbiamo voluto iniziare dalla Terra dei fuochi, perché noi non nascondiamo difficoltà che vogliamo estirpare con le buone o le cattive maniere”. Così il premier Matteo Renzi agli stabilimenti Getra. “Vogliamo cancellare lo scandalo e vergogna della Terra dei Fuochi, restituiremo alla Campania la bellezza del luogo”, ha aggiunto. “Qui nel Mezzogiorno, quando ci si impegna con determinazione, si riescono a fare anche piccoli miracoli”. Il patron di Getra di Marcianise, azienda leader nel settore della energia, racconta la storia della sua impresa, di ben quattro generazioni. Alla presenza di Renzi, parla degli investimenti fatti, elenca i Paesi dove sono presenti, i prossimi obiettivi, come l’America Latina. “Una bella storia di impresa che ci rende orgogliosi e che guarda al futuro – commenta Renzi accompagnato da Zigon – in un’azienda modello che esporta l’80 per cento della produzione” .

Un investimento da 30 milioni di euro nei due stabilimenti casertani di Marcianise e Pignataro Maggiore per ammodernare le tecnologie e incrementare l'occupazione. E' il piano, ultimato e avviato, della Getra, leader nella produzione di trasformatori elettrici e di sistemi di interconnessione delle reti elettriche, che il presidente del gruppo, Marco Zigon. A Marcianise Getra ha operato un ampliamento della gamma di produzione con un aumento e una diversificazione della gamma che include i trasformatori e i reattori destinati esclusivamente ai mercati di esportazione extraeuropei (soprattutto America Latina) e trasformatori per le linee sottomarine). A Pignataro Maggiore è stata invece implementata un'automazione di processo e l'installazione di nuovi sistemi robotizzati, con l'obiettivo di raggiungere un aumento della capacità produttiva del 20%.

"Getra è un'eccellenza nel Casertano - ha detto il presidente di Confindustria Caserta, Luciano Morelli - ed è un modello soprattutto per il coraggio che ha il management di restare qui e investire, a dispetto dei tanti problemi di cui soffre questa area". "Il Sud - conclude il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca - è fatto anche di queste straordinarie eccellenze". Renzi ha parlato di un sud nascosto «da una mancanza di attenzione della politica nazionale, dall’incapacità di riuscire a mostrare realtà forti e autorevoli». E ha chiosato: «Per troppo tempo tutto ciò che è qualità, innovazione, eccellenza nel Mezzogiorno è stato scientificamente mascherato e nascosto». Poi ha concluso: «Ci dicevano che era impossibile cambiare le cose in Italia, stiamo dimostrando che non è così». In mattinata Renzi aveva visitato il sito di stoccaggio delle ecoballe di Taverna del Re a Giugliano (Napoli).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento