Il San Valentino si festeggia anche a scuola al liceo Fermi

Entusiasta la dirigente Mincione: l'istituto addobbato con gli striscioni dedicati all'amore

La dirigente Mincione con i rappresentanti di istituto

Il 14 febbraio viene considerato da sempre il giorno più romantico dell’anno. La festa di San Valentino è difatti ritenuta il simbolo dell’amore in tutte le sue forme. Ed è proprio in questo giorno che i rappresentanti d’istituto del Liceo scientifico Enrico Fermi di Aversa, hanno dedicato un piccolo momento della giornata scolastica per celebrare l’amore. I ragazzi, all’insaputa degli studenti e dei professori, ma col permesso del dirigente scolastico Adriana Mincione, hanno addobbato la scuola con diversi striscioni con le più belle frasi d’amore, accompagnati dalla musica.

WhatsApp Image 2020-02-15 at 11.56.10-2

Pur mantenendo l’ordine, i ragazzi sono riusciti ad entusiasmare studenti, professori e, in particolar modo, la preside, la quale, estasiata nel vedere i suoi alunni, si è congratulata per l’ottima organizzazione e per l’atmosfera di festa che sono riusciti a creare. Al termine di ciò, la stessa preside ha tenuto un discorso per ringraziare i suoi alunni per averle ricordato il vero significato di questo giorno, l’amore in ogni sua sfaccettatura. Molto spesso si pensa che il concetto di amore appartenga soltanto a quello tra uomo e donna, ma in questo giorno i ragazzi del Liceo sono riusciti ad andare oltre queste apparenze e a cambiare la percezione di questo sentimento, che può essere inteso anche come amore per il prossimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il San Valentino si festeggia anche a scuola al liceo Fermi

  • "Si spai chi può": alla 'Mazzocchi' la giornata dei calzini spaiati

  • L’Istituto Aeronautico “Villaggio dei Ragazzi” all'open day della Scuola Specialisti

  • Stage nei centri di ricerca per gli studenti del liceo "Diaz"

  • Bonus nido 2020, ecco come fare per avere il rimborso da 3mila euro

  • Due istituti casertani al torneo interscolastico inclusivo di calcio balilla

Torna su
CasertaNews è in caricamento