Via i doppi turni al ‘Fermi’, svolta per gli alunni

L’annuncio del sindaco Piscitelli. Novità anche per trasporto scolastico e mensa

“Lunedì 14 ottobre gli alunni dell’Istituto Comprensivo Enrico Fermi torneranno al normale orario scolastico e non avranno più i doppi turni”. A comunicarlo è il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli, dando una notizia molto attesa dai genitori degli alunni. 

“Dopo una serie di adempimenti, grazie al lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico di cui è responsabile Pietro Esposito Acanfora - spiega il primo cittadino -  sono stati acquisiti tutti i pareri favorevoli che certificano l’agibilità dei vari plessi scolastici.  Al di là dei comprensibili disagi sappiamo che nelle ore pomeridiane nei ragazzi è bassa la soglia di attenzione e di conseguenza la capacità di apprendimento ma c’era anche da salvaguardare il diritto allo studio che ha imposto la disposizione della turnazione”. 

“E una grande soddisfazione per l’amministrazione l’abolizione dei doppi turni - afferma l’assessore ai Lavori pubblici Filippo Caturano - una promessa mantenuta che permette ai ragazzi di tornare alle loro attività sportive o altro”.

Le novità però non sono finite, come annuncia l’assessore all’Istruzione Pasqualina Vigliotti: “L’abolizione dei turni non è l’unica notizia positiva che riguarda i nostri studenti infatti, siamo orgogliosi di comunicare che abbiamo effettuato il collaudo, risultato positivo, per il trasporto scolastico  e siamo adesso alla fase determinante della stima dei costi. Ci affideremo a un’agenzia interinale per l’autista e l’accompagnatore. Voglio tranquillizzare i genitori anche sul servizio mensa che non subirà alcuna interruzione per la scadenza dell’appalto, in quanto è stato già programmato il nuovo bando. Non ci saranno disservizi di nessuna natura. Per quanto riguarda i buoni libri comunico che sono state accolte tutte le 55 richieste pervenute e le cedole già sono in distribuzione. Stiamo lavorando per amministrare nel migliore dei modi e trovare la soluzione ai problemi e ai disservizi. Siamo un gruppo che condivide scelte e progetti e gli obiettivi raggiunti sono il premio di un lavoro di squadra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Una borsa di studio di 5mila euro per ricordare Alessandro Petteruti

  • Doppio diploma al Liceo linguistico Jomelli: si festeggia la cooperazione tra Francia e Italia

  • Prevenzione dei tumori: con "Progetto Martina" nelle scuole per informare i giovanissimi

  • Il Liceo Artistico apre gli spazi ricreativi agli studenti delle medie

  • Corso di perfezionamento per chirurghi e gastroenterologi

Torna su
CasertaNews è in caricamento