Colpo di scena in tribunale, ecco la decisione del Riesame su Peppe 'o padrino

Russo accusato di essere l'autore materiale di un omicidio

Giuseppe Russo alias Peppe o padrin

Ordinanza annullata. Il tribunale del Riesame ha deciso di accogliere l’istanza presentata dall’avvocato Giovanni Cantelli per conto di Giuseppe Russo, alias Peppe ‘o Padrino, per l’omicidio di Antonio Mottola, avvenuto a Casal di Principe il 5 luglio 1995.

Secondo la Dda Mottola fu ucciso perché appartenente alla stessa fazione di Giuseppe Quadrano e, dopo il pentimento di quest’ultimo, si temeva che la vittima potesse riferire su eventi delinquenziali per loro compromettenti in seguito ad un suo possibile arresto.

Alla base dell’ordinanza di custodia cautelare vi erano le dichiarazioni dei pentiti, ma il tribunale del Riesame ha intenso comunque annullare l’ordinanza. Nei prossimi giorni saranno rese note le motivazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento