Minacce di morte contro il presidente della Volalto Caserta | FOTO

“Turco a morte”: la scritta apparsa nei pressi del PalaVignola e del cantiere dove dovrebbe nascere la cittadella del volley. Presentata denuncia in Questura

Le minacce di morte contro Nicola Turco sono apparse nei pressi del PalaVignola

“Turco a morte”. Una scritta (in due punti) che ha gelato le atlete ed i dirigenti della Volalto 2.0 Caserta quella apparsa stamane nei pressi del PalaVignola, la struttura sportiva dove gioca la squadra di pallavolo che è stata al centro delle polemiche degli ultimi giorni dopo la cancellazione del murales dedicato alle vittime della strage di Buccino. La stessa scritta è stata lasciata anche sul cantiere nella ex Saint Gobain dove dovrebbe nascere la cittadella del volley.

minacce nicola turco-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Minacce chiare nei confronti dell’imprenditore Nicola Turco di Lusciano, trapiantato a Caserta dove ha preso in mano la squadra di pallavolo (portandola in Serie A) e dove ha investito anche nella televisione privata TelePrima. Turco si è recato a presentare denuncia alle forze dell’ordine che hanno aperto una indagine sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento