Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esplode la protesta contro la 'zona rossa'. Centinaia di persone in strada: "Libertà" | VIDEO

 

E’ esplosa in serata la protesta a Marcianise contro la zona rossa. Un centinaio di persone ha camminato lungo le strade della città, portandosi in piazza Umberto I, davanti agli uffici del Comune, e poi anche sotto casa del sindaco Antonello Velardi chiedendo di essere liberati dalle restrizioni imposte domenica dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “Libertà, libertà” hanno urlato i manifestanti scortati dalla polizia che hanno monitorato, seppur a distanza, la situazione. La protesta è scoppiata poco prima delle ore 20, dopo che ai confini della città sono arrivate le camionette dell’esercito per bloccare l’ingresso e l’uscita dalla stessa. Marcianise, secondo quanto stabilito dal governatore De Luca, dovrà restare zona rossa fino al prossimo 4 novembre così come Orta di Atella, a causa dei numerosi contagi delle ultime tre settimane.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento