Zagaria scarcerato per una mail sbagliata. Le telecamere di Giletti a Casapesenna: c'è chi difende il capoclan | VIDEO

 

E’ stata ancora la scarcerazione di Pasquale Zagaria, fratello del capoclan dei Casalesi Michele, a tenere banco nella puntata di domenica di ‘Non è l’Arena’ su La7 condotta da Massimo Giletti. Dopo le polemiche della scorsa settimana col capo del Dap Francesco Basentino (che si è poi dimesso), le telecamere di La7 sono arrivate a Casapesenna, dove sono state accolte dal sindaco Marcello De Rosa. Quest’ultimo ha racontato dell’aggressione subita in casa mentre era insieme alla sua famiglia, ma quello che lascia riflettere è che ancora oggi, nella città natale di Capastorta, c’è chi definisce gli Zagaria “non dei criminali”. Nel corso della trasmissione, è emersa anche la vicenda della mail inviata dai funzionari del Dap ad una mail sbagliata del tribunale di Sorveglianza, 'grazie alla quale', dunque, Pasquale Zagaria è stato poi successivamente scarcerato, non essendo arrivata ai giudici l'opzione alternativa (cioè quella di un carcere dove 'Bin Laden' avrebbe potuto continuare a curarsi senza essere rispedito a casa) per un'altra struttura carceraria.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento