Lunedì, 27 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zagaria scarcerato per una mail sbagliata. Le telecamere di Giletti a Casapesenna: c'è chi difende il capoclan | VIDEO

E’ stata ancora la scarcerazione di Pasquale Zagaria, fratello del capoclan dei Casalesi Michele, a tenere banco nella puntata di domenica di ‘Non è l’Arena’ su La7 condotta da Massimo Giletti. Dopo le polemiche della scorsa settimana col capo del Dap Francesco Basentino (che si è poi dimesso), le telecamere di La7 sono arrivate a Casapesenna, dove sono state accolte dal sindaco Marcello De Rosa. Quest’ultimo ha racontato dell’aggressione subita in casa mentre era insieme alla sua famiglia, ma quello che lascia riflettere è che ancora oggi, nella città natale di Capastorta, c’è chi definisce gli Zagaria “non dei criminali”. Nel corso della trasmissione, è emersa anche la vicenda della mail inviata dai funzionari del Dap ad una mail sbagliata del tribunale di Sorveglianza, 'grazie alla quale', dunque, Pasquale Zagaria è stato poi successivamente scarcerato, non essendo arrivata ai giudici l'opzione alternativa (cioè quella di un carcere dove 'Bin Laden' avrebbe potuto continuare a curarsi senza essere rispedito a casa) per un'altra struttura carceraria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Zagaria scarcerato per una mail sbagliata. Le telecamere di Giletti a Casapesenna: c'è chi difende il capoclan | VIDEO

CasertaNews è in caricamento