rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Testata all’avversario: rissa in campo, calciatore in ospedale | VIDEO

L'attaccante colpisce il difensore e scatena il parapiglia: arrivano carabinieri e polizia

Minuto 95 di Tre Torri San Marcellino - Liternum, gara del girone D di Seconda categoria. Tutto fino a quel momento era filato liscio, piccole scaramucce di gioco ma nulla di più. Punizione per la formazione ospite, forse l'ultima azione della gara e poi eventualmente tutti negli spogliatoi magari a mangiare un dolce tutti insieme. Ed invece accade l'irreparabile: l'attaccante del Liternum entra nell'area di rigore e guarda dritto negli occhi il difensore della Tre Torri, poi il raptus di follia, la testata in pieno volto e la conseguente normale rissa con i compagni di squadra del difensore che ovviamente chiedono spiegazioni all'attaccante avversario. Una vergogna assoluta, soprattutto perché capitata - come dicevamo - al termine di una partita corretta che fino a quel momento aveva anche visto le due squadre in equilibrio (1-1).

Il direttore di gara non potendo proseguire la partita ha decretato quindi la fine del match e adesso sarà il suo referto a fare la differenza dinanzi al Giudice sportivo. Bisogna comunque dire che l'arbitro è stato subito messo in 'sicurezza' nel proprio spogliatoio e poco dopo anche la rissa in campo è stata fermata anche da alcuni presenti sugli spalti.

E' stato sicuramente un sabato triste perché il difensore della Tre Torri San Marcellino è stato costretto a farsi medicare in ospedale e nei prossimi giorni dovrà fare nuovi accertamenti per valutare le condizioni del setto nasale mentre polizia e carabinieri giunti sul posto hanno raccolto le prime denunce e in queste ore ascolteranno i presidenti di entrambi i club per fare chiarezza sulla violenza originata allo stadio. 

Video popolari

Testata all’avversario: rissa in campo, calciatore in ospedale | VIDEO

CasertaNews è in caricamento