rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023

Procuratore e vescovo 'battezzano' la stanza per le vittime di violenza | VIDEO

L'iniziativa alla caserma dei carabinieri di Parete

Una cerimonia emozionante. La comunità di Parete ha abbracciato stamattina alcune delle istituzioni più importanti della provincia di Caserta ma anche della stessa Campania. La caserma dei carabinieri di Parete da oggi (un anno fa circa la richiesta del comandante) ha ufficialmente 'Una stanza tutta per sè', grazie al progetto fortemente voluto con l’Associazione Soroptimist International che lo ha lanciato nel 2015. All'interno del luogo di legalità ci sarà infatti proprio una stanza, aperta a tutte quelle persone vittime di violenza di genere: l'obiettivo è mettere a proprio agio donne con figli, uomini e tutti coloro che hanno necessità di rivolgersi alle forze dell’ordine per sostenerli nel delicato momento della denuncia. E' stato ricreato un luogo protetto e accogliente dove la vittima di violenza potrà raccontare tutto quello che ha subito, grazie al supporto degli uomini dell'Arma.

Inaugurazione 'Una Stanza tutta per sé' alla caserma di Parete

A fare gli onori di casa il comandante della stazione di Parete Vincenzo Boerio che ha ospitato il Generale di Brigata Antonio Jannece, Comandante della Legione Carabinieri “Campania”, il Generale Cagnazzo, la dottoressa Maria Antonietta Troncone, capo della Procura del tribunale di Napoli Nord (accompagnata da Lucchetta, Di Mauro, Esposito, Lo Jodice, Navarro, Basile); il Procuratore Capo Minori Napoli la dottoressa Maria de Luzenberger Milnernsheim; il Tenente Colonnello Ivano Bigica, Comandante la Compagnia Carabinieri di Aversa; il Tenente Colonnello del Gruppo di Aversa, Sasso; il vescovo Angelo Spinillo, la Vice Presidente Soroptimist International d’Italia Club Aversa Margherita di Ronza, la Presidente Nazionale Soroptimist International d’Italia Giovanna Guercio e tanti altri uomini della Benemerita che non hanno voluto mancare a questo importante appuntamento. Presenti ovvimente anche gli amministratori locali con il sindaco Gino Pellegrino e alcuni componenti di giunta e consiglio comunale.

"Il nostro obiettivo sarà sempre quello di aiutare e ascoltare le fasce deboli ad ogni latitudine - ha detto la dottoressa Troncone - ed è per noi fondamentale che siano sempre di più le iniziative come questa". Il vescovo Spinillo poi, insieme al parroco di Parete Don Antonio Raimondo, ha benedetto la stanza accompagnato da un lungo applauso. "Vogliamo essere attenti alle persone ad immagine e somiglianza di Dio - ha detto il Vescovo -, e questo che stiamo inaugurando oggi è un momento di vicinanza del Signore a coloro che vivono un periodo difficile". 

Copyright 2023 Citynews

Video popolari

Procuratore e vescovo 'battezzano' la stanza per le vittime di violenza | VIDEO

CasertaNews è in caricamento