Sabato, 16 Ottobre 2021

Dal rogo tossico ai pedinamenti: così la Forestale ha scoperto il capannone dei rifiuti illegali | VIDEO

L'intervento su uno dei tanti roghi tossici e la scoperta di quella traccia "fondamentale" per risalire al colpevole. E' iniziata così la lunga indagine del gruppo Forestale dei carabinieri che ha portato al sequestro di un capannone ad Orta di Atella. Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire il percorso che i rifiuti facevano per essere smaltiti illegalmente nelle campagne nell'agro aversano dove poi venivano bruciati. All'interno vi era materiale plastico che si trasformava in diossina che veniva respirata dagli abitanti della zona circostante. Così i militari sono arrivati a scoprire le azioni criminali di marito e moglie.

Copyright 2021 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dal rogo tossico ai pedinamenti: così la Forestale ha scoperto il capannone dei rifiuti illegali | VIDEO

CasertaNews è in caricamento