Giovedì, 21 Ottobre 2021

Dai fratelli alle mogli: l’evasione delle tasse diventa un “affare di famiglia” | VIDEO

Da un lato quattro fratelli che gestivano due aziende, leader nell'Italia meridionale, operative nel settore della distillazione e commercializzazione di bevande alcoliche; dall’altro le quattro mogli che erano aiutate da un uomo di fiducia che fungeva da amministratore di un’altra società. Così l’evasione delle tasse e dell’Iva è diventata un “affare di famiglia”. Peccato per loro che la Guardia di Finanza ha scoperto il trucco, chiedendo ed ottenendo il sequestro di 1,7 milioni di euro. Il “progetto criminale” era quello di far indebitare le società cartiere, che non pagavano nulla allo Stato e che, quando arrivavano al “limite” venivano vendute ed acquisite da altre società, permettendo anche l’autoriciclaggio. Un progetto gestito da due commercialisti che sono stati sospesi dalla professione per un anno. Eseguito anche un decreto di sequestro di denaro, quote societarie e beni mobili e immobili, da circa 1,7 milioni di euro. I sigilli della Finanza riguardano, tra l'altro, una importante distilleria a Pastorano, una sua succursale a Capodrise, auto di pregio, diversi orologi Rolex e, a casa di alcuni indagati, ingenti somme di denaro contante, anche 200mila euro, impacchettate e contrassegnate.

Copyright 2021 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dai fratelli alle mogli: l’evasione delle tasse diventa un “affare di famiglia” | VIDEO

CasertaNews è in caricamento