Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crivellato di colpi dai rapinatori, il raid nella sala scommesse | IL VIDEO

 

Hanno fatto irruzione sparando sei colpi di pistola. Così i tre rapinatori di Pomigliano d’Arco fermati dai carabinieri in una casa di Castel Volturno avevano tentato sabato sera il colpo in una sala scommesse di Quarto, nel napoletano.

I tre rapinatori, di 22, 18 e 29 anni, sono stati incastrati dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, dalle impronte lasciate sulla porta d'ingresso del centro scommesse, dagli abiti e soprattutto dai tatuaggi. Nelle immagini si vedono i malviventi sparare ripetutamente contro l'uomo inerme a cui, malgrado fosse a terra gravemente ferito, viene sottratto il portafogli.

La vittima, colpita quattro volte al fianco durante la rapina, è ricoverata in prognosi riservata ma non rischia più la vita.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento