rotate-mobile

Camorra, mazzette e appalti. Lo sfogo intercettato: “Neanche i camorristi chiedono il 10%” | VIDEO

Dalle parole del pentito Cassandra è scattata la nuova indagine sugli Orsi. Una discussione tra padre e figlio inguaia i dipendenti del Cira

Sergio Orsi, il figlio Adolfo ed il nipote Salvatore. C’è la famiglia al gran completo al centro dell’inchiesta portata a termine questa mattina dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Aversa che hanno arrestato cinque persone, mentre altre 6 sono state colpite da ordinanza (tra obbligo di dimora e interdizione dall’esercizio di attività di impresa).

L’indagine ha preso il via dalle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Luigi Cassandra, ex assessore del Comune di Trentola Ducenta, considerato dagli inquirenti un uomo fidato di Michele Zagaria. Dopo l’arresto, Cassandra ha iniziato a parlare coi magistrati ed ha raccontato della riorganizzazione del clan sul territorio casertano e, sulle base delle prime intercettazioni che vennero disposte, sono emersi legami tra persone storicamente legate ai Casalesi.

Tra questi c’è appunto Sergio Orsi, che, di fatto, non è titolare di alcuna società (così come il figlio) ma che, nel corso delle intercettazioni, viene registrato mentre discute degli appalti al Cira di Capua, il centro di ricerche aerospaziali.

Emblematica una registrazione mentre discute della tangente da pagare su un lavoro. “Tu se devi dare il 5% a Filomena, il 5% a Carlo” (che per gli inquirenti è Carlo Russo, direttore amministrativo del Cira, nda). Il figlio risponde: “Il 5% su un lavoro così piccolo?”. La risposta è netta: “E che lo stabilisco io? Lo stabiliscono loro”. Il figlio insiste: “Sì, ma sui lavoretti ad affidamento diretto si prendono il 2-3%, mica si prendono il 10%”. Il padre replica: “No, invece è il contrario. Sul lavoro grosso scendono di prezzo”. Il figlio però non ci sta: “Ma il 10% nemmeno più i camorristi ci arrivano”.

Copyright 2022 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

Camorra, mazzette e appalti. Lo sfogo intercettato: “Neanche i camorristi chiedono il 10%” | VIDEO

CasertaNews è in caricamento