rotate-mobile

Bandiere ucraine al presidio per la pace davanti la Prefettura | VIDEO

"Ogni cittadino ucciso in guerra è nostro fratello". Sono queste le parole di alcuni manifestanti che stanno in queste ore effettuando un presidio per la pace all'esterno della Prefettura di Caserta dopo l'incursione russa nel cuore dell'Ucraina. Il sit in, nel quale sono comparse oltre alle solite bandiere arcobaleno della pace anche qualche bandiera dell'Ucraina, è stato promosso dalla Cgil. 

"L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali", si leggeva nell'annuncio della manifestazione annunciata all'alba delle tensioni al confine tra Russia ed Ucraina precipitate nel conflitto scoppiato nelle ultime ore. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Bandiere ucraine al presidio per la pace davanti la Prefettura | VIDEO

CasertaNews è in caricamento