Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Razziati bar e case, la banda degli albanesi incastrata dalle telecamere | IL VIDEO

 

Cinque persone, tutti membri di una banda di albanese, sono finite in manette in una operazione dei carabinieri di Grazzanise, coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, per una serie di furti tra bar e abitazioni della provincia di Caserta, del basso Lazio e anche tra le province di Salerno e Benevento.

La banda effettuava sopralluoghi nelle zone dove avrebbe colpito. Poi tornava sul posto per effettuare il colpo. Dalle intercettazioni telefoniche, inoltre, veniva utilizzato un linguaggio criptico per tentare di depistare gli organi inquirenti. Contestualmente è stato accertato che gli indagati, al fine di commettere i reati in esame, in più occasioni, hanno utilizzato furgoni e targhe di autoveicoli accertati essere oggetto di furto. In due circostanze, infatti, le forze dell'ordine hanno ritrovato le vetture utilizzate dalla banda, abbandonate durante la fuga.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento