rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

Esplode condotta del gas: sindaci chiudono le scuole | VIDEO

Il boato in serata a Forchia: città casertane senza metano

Esplode condotta del gas: il sindaco chiude le scuole.

Serata di terrore quella che si è materializzata a Forchia, in provincia di Benevento, che ha causato seri problemi anche in alcuni comuni della provincia di Caserta.

Tutto è stato causato dall’esplosione di una condotta di gas metano in zona agricola di via Misciuni. Secondo le prime notizie non si registrano vittime e feriti. Le abitazioni e le persone più vicine al luogo dell’esplosione sono state messe in sicurezza. L’area è presidiata dalle forze dell’ordine mentre i tecnici Snam stanno lavorando per cercare di limitare i danni.

L’esplosione però ha creato problemi anche nei comuni casertani che confinano col beneventano. Arienzo e Santa Maria a Vico sono rimaste senza metano. In quest’ultima città il sindaco Andrea Pirozzi ha ordinato la chiusura delle scuole per lunedì “atteso che dalle notizie pervenuteci il ripristino dell’erogazione del gas metano non è imminente”.

Stessa decisione è stata adottata anche dal commissario che guida il Comune di San Felce a Cancello e dal sindaco di Arienzo Giuseppe Guida.

Video popolari

Esplode condotta del gas: sindaci chiudono le scuole | VIDEO

CasertaNews è in caricamento