Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mare 'mangia' la spiaggia e l'acqua sta quasi per ingioiare le case | VIDEO

La denuncia delle associazioni di Bagnara che chiedono interventi alle istituzioni

 

Si rimpiccioliscono. Quasi a vista d'occhio. Regrediscono inesorabilmente: metri di spiaggia che scompaiono, ogni anno. L'erosione sul litorale di Castel Volturno è oggi una delle più preoccupanti del territorio campano: il rischio è che le spiagge svaniscano del tutto, mentre l'acqua si avvicina pericolosamente alle abitazioni. 

Dall’arenile Bagnara di Castel Volturno, passando per il lido della pace, che un tempo era enorme: l'erosione costiera trasforma il paesaggio, i ripascimenti restano un'ipotesi e gli operatori turistici alzano, preoccupati, bandiera bianca.

"Di questo passo, non sapremo più dove piantare gli ombrelloni" è quanto denunciano Giuseppe Sapio dell’associazione “Bagnara che vive” e Bruno D’Alessandro del gruppo "Resistenza di Bagnara di Castel Volturno”. "Dopo ogni inverno, facciamo la conta dei danni. La soluzione - aggiunge - è nelle scogliere emerse, che proteggano gli arenili più esposti. Lottiamo da venti anni per una soluzione definitiva: speriamo ci si muova, prima che sia troppo tardi".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento