Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emozione per la visita del premier, la preside: "Ragazzi hanno espresso difficoltà che vivono" | VIDEO

 

"E' stato bellissimo ed emozionante". Lo ha riferito la dirigente scolastica della "Francesco Gesuè" di San Felice a Cancello Teresa Mauro a margine della visita del premier Giuseppe Conte e della ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina

"Per i ragazzi della secondaria è stato quasi uno shock vedere che le cose che studiano sono poi persone in carne ed ossa - ha spiegato Mauro - Erano molto emozionati ed avevano quella riverenza giusta nei confronti di queste personalità". Diverso il discorso per i bambini delle scuole elementari che hanno mostrato al premier la loro spontaneità: "Vedevo il presidente come un papà, uno zio. Si è spogliato dei panni istituzionali rapportandosi con i bambini piccoli". 

E proprio dagli alunni sono arrivate le istanze che più hanno colpito Conte: "hanno espresso le difficoltà nel non avere la scuola di una volta in quanto per ospitare i bambini della primaria (di solito al plesso Don Milani nda) abbiamo dovuto eliminare i laboratori". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento