rotate-mobile

La retata di San Valentino: saluti e lacrime fuori la caserma. Salvini: "Nessuno sconto per i venditori di morte" | VIDEO

Saluti con la mano e lacrime davanti la caserma dei carabinieri nel momento in cui parte la carovana di automobili dei militari dell'Arma per accompagnare in carcere i 26 indagati nell'ambito dell'inchiesta "Piazze Pulite" per i quali il gip ha disposto il carcere. In totale sono 48 gli indagati (26 in carcere, 10 agli arresti domiciliari, 3 divieti di dimora, 6 obblighi quotidiani di presentazione alla p.g. e 3 deferiti in stato di libertà) sulla base dell’ordinanza emessa dall'Ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord. Si tratta di persone residenti a Villa Literno, Castel Volturno, Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Carinola oltre che nel napoletano. Una indagine che ha avuto eco a livello nazionale e che è stata commentata anche dal leader della Lega Matteo Salvini: "Spacciavano, anche davanti alle scuole, e per arrotondare incassavano il reddito di cittadinanza. Grazie ai carabinieri che in provincia di Caserta hanno effettuato 50 arresti: nessuno sconto per i venditori di morte" ha scritto su Twitter.

Copyright 2022 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

La retata di San Valentino: saluti e lacrime fuori la caserma. Salvini: "Nessuno sconto per i venditori di morte" | VIDEO

CasertaNews è in caricamento