Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cavallo morto, protesta degli animalisti alla Reggia davanti a centinaia di turisti in fila | VIDEO

 

“Fuori i cavalli dalla Reggia”. E’ iniziata così questa mattina la protesta di una trentina di animalisti che si sono presentati in piazza Carlo di Borbone per protestare contro lo sfruttamento degli animali. A guidare la protesta è stato Enrico Rizzi, che dal 2013 è capo della segreteria nazionale del partito animalista europeo. I manifestanti hanno anche intonato il coro "Assassini, assassini".

Nonostante la decisione della direttrice della Reggia Tiziana Maffei di annullare tutti gli accordi coi vetturini per il servizio di trasporto in carrozza all’interno del parco dopo la morte del cavallo avvenuta la scorsa settimana, gli ambientalisti hanno denunciato che dal 2008 ad oggi nessuno si è mai preso la briga di controllare i vetturini quando entravano nel parco per verificare lo stato degli animali.

“Nessuno ha mai verificato che fossero osservate le norme sul pagamento delle corse” hanno aggiunto. Il tutto davanti a centinaia di turisti che stamattina erano in fila per entrare nel palazzo vanvitelliano. E, come si vede dal video, con qualche problema sulla gestione degli assembramenti e delle normative anti Covid-19 visto che la distanza nella fila non è stata rispettata.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento