Venerdì, 24 Settembre 2021

Il Covid non ferma i botti: si spara ovunque nel casertano | VIDEO

La pandemia da coronavirus non è bastata per fermare i botti di Capodanno. Allo scoccare della mezzanotte sono partiti i fuochi d’artificio che hanno salutato il 2020 e festeggiato l’arrivo del nuovo anno. Si sperava che le oltre 400 vittime che il Covid ha fatto in provincia di Caserta e gli accorati appelli lanciati negli ultimi giorni dai sindaci e presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca avrebbero evitato l’esplosione dei botti, ma purtroppo così non è stato. Si è sparato praticamente ovunque: da Caserta ad Aversa, passando per Santa Maria Capua Vetere, Casapulla fino a Sessa Aurunca ed il litorale Domizio.

Si parla di

Video popolari

Il Covid non ferma i botti: si spara ovunque nel casertano | VIDEO

CasertaNews è in caricamento