Martedì, 16 Luglio 2024

Terremoto in Comune, dirigente incassa l'assicurazione della Mercedes d'epoca | IL VIDEO

Tra i lavori finiti nel mirino della Procura ci sono quelli di adeguamento al canile municipale che sarebbero affidati dal dirigente Franco Biondi e dal dipendente comunale Giuseppe Porfidia - con l'intercessione dell'assessore Massimiliano Marzo - alla ditta Corim di cui è amministratore Gioacchino Rivetti. 

Secondo quanto ricostruito, però, l'affidamento sarebbe illegittimo in quanto i lavori sono iniziati il 2 luglio 2022, ben prima della determina di affidamento alla Corim (firmata dal dirigente Biondi il 4 agosto). Per i lavori, Rivetti avrebbe acquistato materiali edili dalla Edil Marzo, di cui l'assessore è socio al 50%.

Biondi, invece, avrebbe incassato il pagamento dell'assicurazione di una Mercedes d'epoca e alcuni lavori a casa. Porfidia, invece, avrebbe ottenuto alcuni lavori di ristrutturazione in un immobile ad Alvignano, di cui Rivetti avrebbe curato l'acquisto dei materiali e la posa in opera. 

Video popolari

CasertaNews è in caricamento