rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Volley

Passo falso per la Wow Green House ma mercoledì si torna in campo per il riscatto

A Cuneo finisce 3-0 ma i ragazzi del presidente Di Meo hanno giocato alla pari con una delle big del campionato

Quanto ha pesato il primo set perso ai vantaggi dopo aver avuto ben 5 punti di vantaggio? Non lo si potrà mai sapere ma di certo la Wow Green House Aversa ha lottato alla pari contro una big della Serie A2, la Puliservice Acqua San Bernardo Cuneo, nonostante il risultato netto a favore dei piemontesi (3-0). I normanni del presidente Di Meo tornano a casa con un ko che però non deve cambiare l’atteggiamento della squadra: si ritorna in campo subito, mercoledì 1° novembre alle 18. Al PalaJacazzi arriva la Sieco Service Ortona, serve subito ritrovare la via dei punti.

PRIMO SET. Primo tempo e poi muro, due punti di fila di Marra ed è 1-2. Cuneo reagisce subito: Sottile ferma Lyutskanov, poi Botto ed è 5-3. Break normanno (due servizi vincenti di fila di Argenta): 5-7. Sul muro di Pinelli (6-9) coach Battocchio si gioca il time-out. La Wow Green House allunga grazie all'ace di Lyutskanov: 14-18, e secondo 'stop' richiesto da Cuneo. La gara si riapre con l'ace di Jensen (20-22) e coach Passaro richiama in panchina i suoi. Sull'errore di Argenta si torna in parità a 23. E si va ai vantaggi. Vince Cuneo (26-24) con il muro su Lyutskanov.

SECONDO SET. Gottardo trova l'ace per il +3 di Cuneo (5-2). Aversa sembra aver accusato il colpo (8-4) e coach Passaro chiama time-out. Al rientro in campo due muri di fila dei piemontesi (10-4). Lyutskanov rompe l'incantesimo (11-5), dentro Chiapello per Canuto per provare ad invertire il trend. Ma non c'è la reazione sperata (18-9). Secondo set da dimenticare: si cambia campo 2-0 (25-14).

TERZO SET. I padroni di casa riescono a tenere bene, alzano il muro e praticamente hanno percentuali altissime in attacco. E' 16-11. Aversa ci crede (17-15) e coach Battocchio prova a fermare la rimonta. Quando tutto sembrava perso ecco il pari normanno con Canuto a 17. Botto trova l'ace (21-18) ma Aversa riesce ancora a restare in partita fino a quando Volpato trova un diagonale strettissimo per il 24-20. Chiude Codarin (25-22).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passo falso per la Wow Green House ma mercoledì si torna in campo per il riscatto

CasertaNews è in caricamento