menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Normanna Academy schiacciasassi, annichilita la capolista

Abba Pineto interrompe al PalaJacazzi una striscia di 11 vittorie: 3-0 per Aversa

Gara sontuosa della Normanna Aversa Academy. Annichilita la capolista Abba Pineto che interrompe quindi al PalaJacazzi la sua striscia di 11 vittorie di fila. Alfieri e compagni dominano la gara vincendo 3-0 un match che ha regalato sprazzi di grande pallavolo. Prestazione super al servizio, al muro e in difesa per i padroni di casa che conquistano così il sesto successo consecutivo e ora mettono nel mirino Grottazzolina, formazione che in questo momento guida il girone Blu con 41 punti. Servirà una nuova impresa ma questa Normanna ora non ha paura più di nessuno.

PRIMO SET. Parte meglio Pineto (1-4) ma la Normanna rimette subito la sfida sui binari giusti e con l’ace di Alfieri trova subito il sorpasso (5-4). Primo +2 normanno quando Bonina sfrutta un pallone ‘conteso’ a rete e sigla l’8-6. Punto a punto fino alla doppia del palleggiatore abruzzese e all’ace di Alfieri (16-12) che costringe coach Rosichini a chiamare time-out. Al rientro in campo Sacripanti si regala un super colpo in attacco per il +5. Bonina a muro è insuperabile (19-13). L’Abba non riesce a recuperare terreno e Cester con un perfetto lungolinea regala 6 set point (24-18). La successiva invasione degli abruzzesi fa girare campo (25-18).

SECONDO SET. Sull’ace di Cattaneo l’Abba conquista un primo doppio vantaggio (5-7) ma la Normanna non ne vuole assolutamente sapere di far scappare gli avversari e prima sfruttando qualche errore abruzzese e poi trovando un meraviglioso primo tempo di Fortes ritrova il pari a 9. Sul vantaggio dei padroni di casa (10-9) coach Rosichini ferma il gioco per 30 secondi. Gli ospiti provano un nuovo allungo ma vengono subito rimandati indietro da Sacripanti con l’ace del 14 pari. E’ sempre lo schiacciatore normanno a trovare il mani out sul muro avversario per il 17-15 che porta l’allenatore di Pineto a giocarsi anche il secondo time-out. Monster block di Fortes e 20-17 con la squadra di Tomasello che sembra averne di più. Held senza muro spara out e il tabellone dice 23-20. Errore al servizio per Pineto e 3 possibilità per andare 2-0. Chiude Bonina al centro su assist al bacio di Alfieri: è 25-22.

TERZO SET. Subito ace di Darmois (confermato dal video check) ed è 2-0. Scambio lunghissimo, salvataggi clamorosi da ambo le parti ma a chiuderla ci pensa Cester con un bolide in diagonale nei 3 metri del campo avversario che costringe tutti i presenti al PalaJacazzi ad alzarsi in piedi e ringraziarlo per la splendida giocata. Cester veste gli abiti da Superman e stampa anche un clamoroso ace per il 9-5. Alfieri non vuole essere da meno: pallone che ‘viaggia’ sulla rete e lui non ci pensa due volte ad attaccare senza muro per il +5 (13-8) che fa esplodere di gioia il PalaJacazzi. L’Abba si rifà sotto (17-15) e coach Tomasello chiama il suo primo ‘tempo’ della gara. Ma si arriva con la palla nelle mani di Cester che trova l’ace del 24-20. Ben 4 match point. Il primo è annullato ma non il secondo: Cattaneo si ferma sul nastro e regala il 25-21 all’Aversa. Gara sontuosa dei normanni. Finisce 3-0.

NORMANNA AVERSA ACADEMY: Alfieri 6, Simonelli ne, Calitri (L1), Di Meo (L2) ne, Bongiorno ne, Darmois 8, Fortes 10, Sacripanti 7, Diana, Mille ne, Ricco, Cester 9, Bonina 10, Conte. All. Tomasello. Ass. Angeloni

ABBA PINETO: Held 4, Trillini 7, Catone, Cappio (L1), Partenio 2, Marcotullio ne, Cattaneo 15, Lalloni ne, Giaffreda (L2), Orazi 2, Meleddu, Morelli 3, Zornetta 9. All. Rosichini. Ass. Di Pietro

ARBITRI: Walter Stancati e Maurizio Nicolazzo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento