Lunedì, 22 Luglio 2024
Sport

Terremoto Volalto: "Chiesti 80 milioni di euro di risarcimento"

Avvocati a lavoro, partite le diffide e le contestazioni

I legali della VolAlto 2.0 Caserta rendono noto che il Club ha notificato atti di diffida e contestazione ed ha aperto un contenzioso e la messa in mora nei confronti della Fipav e della Lega pallavolo Serie A Femminile per 80 milioni di euro. 

Il pool di legali e professionisti incaricati dalla Volalto 2.0, nella serata di giovedì, ha fatto notificare via Pec, alla Lega Pallavolo Serie A Femminile, al Presidente Fabris, al Cda, al Direttore generale, alla Commissione ammissione campionati ed a tutti i consorziati, diffida, contestazione e apertura di contenzioso nei confronti della Lega Pallavolo Serie A Femminile, per danni subiti e subendi stimati in 30 milioni di euro.

Stamattina, invece, sempre via pec è stato notificato alla Fipav (al Presidente, al direttore generale ed al comitato federale) diffida, contestazione e apertura di un contenzioso per 50 milioni di euro. Contenzioso allargato anche alle persone fisiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Volalto: "Chiesti 80 milioni di euro di risarcimento"
CasertaNews è in caricamento