menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il patron della Volalto, Nicola Turco

Il patron della Volalto, Nicola Turco

Volalto, i nuovi acquisti non arrivano. Il presidente: "Raccontano che non paghiamo"

Continua la guerra in casa del sodalizio del patron Turco che avverte: "Denunceremo tutto"

Ancora problemi per la Volalto 2.0 Caserta. Dopo la sospensione del presidente Nicola Turco decisa dalla Lega e poi rigettata dalla Corte d'Appello federale alla quale proprio il patron della Volalto aveva presentato ricorso, il clima guerresco sembra non essersi ancora placato.

Secondo quanto denunciato dalla società casertana sembra ci sia qualcuno che si starebbe divertendo a raccontare di tutto e di più contro il sodalizio facendo credere alle giocatrici tutto ed il contrario di tutto. "Contattano le atlete ingaggiate, sostenendo che la Volalto non paga gli stipendi da due anni a questa parte, che la società è inaffidabile, che non è previsto il vitto e l’alloggio in un hotel a 4 stelle extralusso bensì in un hotel di infimo ordine, che nel palazzetto manca il riscaldamento, che la squadra non può contare su un buon allenatore. Tutte falsità, ovviamente. Naturale che le atlete si spaventino e scappino via", sottolinea la Volalto in una nota.

"Comportamenti vergognosi, da parte di chi li attua, che la società stigmatizzerà e formalizzerà per iscritto nelle denunce penali già depositate agli organi competenti e che verranno, pertanto, integrate. Alla luce di questo clima, però, il club si domanda come si possa andare avanti di questo passo", conclude il sodalizio casertano nella nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento