Rivoluzione in Serie A: ai play-off vanno in 12 e la finalissima sarà in gara unica

Il patron della Volalto Turco vota insieme alla maggioranza

Il patron della Volalto Caserta Nicola Turco

Prima riunione da A1 per la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta. Stamattina il presidente Nicola Turco ha raggiunto gli altri rappresentanti delle società della massima serie italiana di pallavolo femminile per votare alcune modifiche sostanziali per la prossima stagione. La prima novità assoluta è quella che riguarda i play off, con Caserta che ha votato, insieme ad altre 6 società, per garantire l'accesso a 12 società (su 14) alla post season. C'è da sottolineare che alcun big non hanno visto di buon grado questa decisione. Una novità che permette però a tutte le squadre di poter lottare fino alla fine per la conquista della seconda fase del campionato. L'altra novità assoluta riguarda la finale: gara secca in campo neutro in una sola sfida si deciderà chi vincerà lo Scudetto 2019-20 (anche in questo caso Caserta ha votato a favore). Il campionato partirà il 13 ottobre anziché il 6 ottobre (ancora Caserta ha votato a favore). Ultimi giorni di vacanza anche per le atlete che ad agosto daranno il via ufficiale alla stagione. C'è una Serie A1 da conservare e da difendere, ai nastri di partenza ci sarà anche una Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta che avrà da difendere l'intero Meridione, essendo l'unica realtà di tutto il Mezzogiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

Torna su
CasertaNews è in caricamento