menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ala piccola Arcangelo Mataluna

L'ala piccola Arcangelo Mataluna

La Virtus Curti ingaggia la giovane promessa ex Juvecaserta

La new entry Arcangelo Mataluna: "Torno a casa"

L'Asd Vidass Virtus 04 Curti ufficializza l'acquisto di Arcangelo Mataluna. Per la giovane promessa si tratta di un ritorno perché ha vestito la maglia virtussina nell'under 16 e nell'under 18. Appena è stata paventata la possibilità, il club del presidente Paolo Viggiano e del responsabile Carlo Della Valle non ci ha pensato due volte a metterlo sotto contratto e regalare una importante pedina nello scacchiere di Fabio Farina

LA CARRIERA. Arcangelo Mataluna è un ala piccola classe 2000. Dopo aver iniziato in un'altra società di Curti, passa prima al città di Caserta e poi alla Juvecaserta con cui disputa under 13 ed under 14. Per due stagioni il club bianconero lo cede in prestito alla Virtus 04 Curti con cui disputa l'under 16 e l'under 18 Eccellenza. Ritorna alla Juvecaserta e svolge l'under 18 Eccellenza dove viene allenato proprio dall'attuale allenatore virtussino Fabio Farina. Con lui disputa una grande stagione ed arriva fino allo spareggio scudetto con top club come Trento e Pistoia. Lo scorso anno svolge la pre-season con il Basket Scauri in Serie B, poi firma in Serie C Gold con il Basket Club Irpinia.

LE DICHIARAZIONI. Da poche settimane il gradito rientro alla Vidass Virtus 04 Curti per Arcangelo Mataluna che afferma: "Mi fa piacere tornare alla Virtus. Se sono il giocatore che sono, lo è anche per quei due anni che mi hanno aiutato a crescere e migliorare. Torno a casa perché sono cresciuto molto a Curti. Fondamentale è stata la presenza di Fabio Farina che mi ha già allenato: lo stimo come persona e come allenatore. Mi ha convinto, è un bel progetto. Mi ha spinto a fare questa scelta, anche dovendo scendere di categoria perché è il primo anno che disputo la Serie C Silver. Obiettivi? Personalmente ogni partita la gioco per vincere. Se poi davanti a noi c'è qualcuno più forte, a fine partita stringiamo la mano. Io punto al massimo, sono veramente fiducioso perché c'è una bella squadra". Coach Fabio Farina lo conosce bene ed è contento di riabbracciarlo: "Sono contento di poter lavorare nuovamente con Arcangelo dopo la proficua esperienza in Under 18 Eccellenza a Caserta dove diede un contribuito determinante nel raggiungimento dell’interzona. Mi aspetto molto da lui perché in questo campionato può fare bene e può avere una doppia dimensione importante".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

I doni ‘Made in Casale’ diventano sponsor della presidenza del Consiglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento