Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Casertana, esplode la bufera. I Fedayn Bronx chiedono a D’Agostino di andare via

Alla base della richiesta il rientro in società di Aniello Martone

Alla vigilia del delicato derby di Pagani nel quale la Casertana è chiamata a confermare la bella prova offerta col Catania, si registra una dura presa di posizione dei tifosi organizzati sotto il logo dei Fedayn Bronx nei confronti del presidente rossoblu Giuseppe D’Agostino, i quali arrivano finanche a chiedere al massimo dirigente di passare la mano.

E’ finito il tuo tempo” l’incipit della nota diramata qualche minuto fa, che poi prosegue “abbiamo aspettato di proposito qualche giorno… non volevamo crederci! Non ci sembrava vero. Hai sempre parlato di rispetto, di riconoscenza e di fiducia. Parole che per noi sono dei veri ideali. Ma non per te! Non siamo mai stati schiavi della categoria, il nostro amore non conosce fine e non conosce compromessi. Sembrava chiaro ma con quell’essere in società hai offeso un’intera città. Non contento hai continuato per la tua strada. Sei arrivato anche a dire che “i tifosi devono fare i tifosi e basta”. Va bene, faremo solo i tifosi. Per questo ti diciamo che è finito il tempo degli abbracci. È finito il tempo di essere invisibili. È finita la fiducia. È semplicemente finito il tuo tempo ... D’Agostino vattene”.

Parole dure che sottintendono la mancata condivisione di riportare all’interno della società Aniello Martone, il dirigente che alla vigilia della stagione scorsa fu allontanato proprio su richiesta della piazza con cui si erano verificati dei contrasti, a dire della tifoseria insanabili. Ora c’è da attendere la risposta di D’Agostino che presumibilmente non si farà attendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana, esplode la bufera. I Fedayn Bronx chiedono a D’Agostino di andare via

CasertaNews è in caricamento