Tegola Castaldo, la Casertana cerca il riscatto senza il bomber. LE PROBABILI FORMAZIONI

Il centravanti indisponibile dopo la frattura di una costola. Falchetti impegnati a Francavilla, lunedì il nuovo direttore sportivo

Gigi Castaldo

Una rotta da invertire in maniera drastica. Reduce da tre sconfitte consecutive la Casertana sembra essere già una lontana parente della squadra che nelle prime giornate aveva meravigliato tutti e suscitato rinnovati entusiasmi in tutto l’ambiente rossoblù. Avellino, Turris e Foggia hanno messo a nudo tante lacune che hanno portato verso il baratro la squadra di Federico Guidi. E se contro gli irpini e i corallini i falchetti potevano invocare qualche alibi, nell’apparizione di mercoledì sera, contro il Foggia, Avella e compagni non hanno mostrato alcunché di un gruppo capace di fronteggiare avversari per nulla eccezionali e che non hanno mai faticato a tenere a bada un team mai pericoloso e mai incisivo per ambire ad un risultato positivo.

Ovvio che è scattato l’allarme rosso: con una sola squadra alle spalle (il Palermo che tra l’altro deve recuperare tre partite) il rischio di scivolare verso il punto di non ritorno è tangibile e si deve correre a ripari per scongiurare quanto prima spiacevoli in convenienti. Il presidente D’Agostino ha annunciato che nella giornata di lunedì sarà ufficializzato il nuovo responsabile dell’area tecnica, un personaggio evidentemente già individuato ma che attrae sul suo nome poca invidia, dal momento che la situazione è drammatica e ben pochi avrebbero in questo momento le idee chiare per stabilire da dove ripartire. Ma evidentemente il patron rossoblù ha l’asso nella manica per fronteggiare la crisi, si spera solo che il nuovo timoniere ha le potenzialità per perseguire il progetto. Ma tra oggi e lunedì si frappone la partita in Puglia, dove i falchetti si presentano con l’atavica carenza di uomini da mandare in campo. Considerando che rispetto all’ultima gara rientrano Hadziosmanovic, Izzillo e Santoro, il numero dei convocati non supera le 22 unità. Restano ai box infatti Konate, Fedato, Pacilli e soprattutto Gigi Castaldo che contro i dauni ha riportato la frattura composta antero-laterale della settima costola dell’emitorace sinistra. Ulteriori esami strumentali sono previsti nei prossimi giorni durante i quali il bomber rossoblù dovrà osservare riposo assoluto e non sono quantificati i tempi di recupero. Altra tegola per Guidi che, in una partita da vincere assolutamente, vede ancora una volta assottigliato il reparto avanzato. Insomma piove sul bagnato in casa rossoblù ed il tecnico toscano dovrà inventarsi qualcosa per presentare al Giovanni Paolo II un gruppo che possa creare qualche apprensione la retroguardia biancazzurra.

Successivamente i falchetti potrebbero usufruire di un congruo periodo di riposo per rimettere in sesto gli acciaccati e riordinare le idee: infatti sia il match con la Vibonese (mercoledì 11) e quello col Bisceglie (domenica 15) sono fortemente candidati ad essere rinviati per la perdurante situazione eepidemiologica delle due società. Gli avversari di domani invece si presentano in campo col morale alle stelle, frutto delle ultime due giornate con vittorie sul Potenza e a Monopoli ed una classifica per nulla infame per una squadra che prima del doppio successo vedeva da vicino il fanalino di coda. Bruno Trocini dovrà rinunciare a Zenuni per squalifica, ma il resto dell’organico fin qui utilizzato resta a disposizione del tecnico. Lo squalificato dovrebbe essere sostituito in cabina di regia da Castorani, mentre in avanti Perez potrebbe essere affiancato da Mastropietro con Ekuban (e perché no anche il recuperato Vazquez) pronto a subentrare. Si gioca alle 15 ed il fischio di inizio è affidato al trentino Daliele Perezzoni.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Crispino; Delvino, Caporale, Sparandeo; Giannotti, Franco, Castorani, Di Cosmo, Nunzella; Perez, Mastropietro. All. Bruno Trocini

CASERTANA (4-3-2-1): Avella; Hadziosmanovic, Buschiazzo, Carillo, Setola; Izzillo, Bordin, Icardi; Matese, Varesanovic; Cuppone. All. Federico Guidi

ARBITRO: Daniele Perenzoni ddi Rovereto (Giuseppe Trischitta di Messina e Emilio MIcalizzzi di Palermo; IV ufficiale Mario Cascone di Nocera Inferiore)

NONA GIORNATA

LE GARE IN PROGRAMMA

Avellino - Catanzaro                     ore 15           

Bari - Juve Stabia                          ore 17,30

Bisceglie - Monopoli                      rinviata

Cavese - Ternana                          oggi ore 16

Palermo - Catania                         lunedì ore 21

Turris - Potenza                             ore 15

V. Francavilla - Casertana            ore 15

Vibonese - Foggia                         rinviata

Viterbese - Paganese                   ore 15

             riposa Teramo

LA CLASSIFICA

Ternana             18

Teramo              17

Avellino              14

Bari                    14

Turris                 14

Juve Stabia        13

Foggia                9

Vibonese            9

Catanzaro          9

V. Francavilla      8

Monopoli            8

Bisceglie             7

Catania (-4)        6

Viterbese            6

Paganese           6

Potenza             6

Cavese              5

Casertana          3

Palermo             2

Trapani              escluso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento