rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Swann alla Juvecaserta, è ufficiale. Gentile lo incorona: “Ha punti e leadership”

L'esterno americano firma con i bianconeri: 22 punti di media lo scorso anno a Ferrara

Il matrimonio tra Isaiah Swann e la Juvecaserta è ufficiale. Dopo il “sì” dell’esterno americano comunicato tramite un post su Instagram, la società bianconera ha reso noto i dettagli dell’accordo con la combo-guard proveniente da Ferrara.

Swann, guardia mancina di 188 cm, è nato a Germantown (Maryland) il 10 febbraio 1985, dopo l'high scool alla Hargrave Military Accademy in Virginia e l'esperienza nel 2004 al Jordan Classic, è stato al college di Florida State (11.8 punti e 3 assist nella stagione da senior) dove praticava anche il Football. Chiamato in Italia da Imola nella stagione 2008/09, dopo una brevissima esperienza a Scafati nello stesso anno, si è trasferito in Israele all'Hapoel Galil Elyon. Nella stagione 2010/2011, dopo una breve esperienza in D-league con la formazione del Rio Grande Valley Vipers, ha firmato per gli israeliani  del Maccabi Rishon Le-Zion. La stagione successiva è stato nella Bundesliga tedesca con la Ratiopharm Ulm (15.8 punti e 2.8 assist), terzo miglior marcatore del campionato; con l'Ulm è arrivato fino alla finale play off persa con il Bamberg, malgrado i suoi 36 punti con 8/12 da tre nella partita decisiva. L’anno dopo è stato in Turchia con il Gaziantep. Ancora in Germania nel 2013/14 (New Yorker Phantoms Braunschweig), dopo una breve esperienza ad Istanbul, è tornato in Israele al Maccabi Rishon Le-Zion dove è rimasto anche nella stagione 2015/16 contribuendo alla vittoria del campionato israeliano con 14.9 punti  gara, 3.9 rimbalzi e 3.8 assist (37% da tre), vincendo anche la gara del tiro da tre all'All Star Game. Si è trasferito, quindi, in Francia, allo Cholet (13.1 punti a gara con 3 assist e 3 rimbalzi sfiorando il 40% da tre), poi ha chiuso la stagione nel campionato venezuelano. La stagione 2017/18 l’ha iniziata in Argentina con il Comunicaciones Mercedes (10.8 punti) prima di ritornare in Italia e sottoscrivere l’accordo, nel gennaio 2018, con la De Longhi Treviso dove ha fatto registrare una media di 12 punti in 23 gare (54% da 2, 44% da 3 e 64% ai liberi). Lo scorso campionato è stato tra i protagonisti della brillante stagione della Bondi Ferrara dove ha chiuso la stagione con una media di 22,4 punti (43% da 2, 39% da 3, 82% ai liberi), 5,1 rimbalzi e 4,3 assist in 29 partite ed un record stagionale a Mantova di 44 punti (3/7 da 2, 9/13 da 3, 11/12 ai liberi,8 rimbalzi, 10 assist e 65 di valutazione). 

Swann si è detto “entusiasta di lavorare con coach Gentile ed entrare a far parte di una società dalle grandi tradizioni qual’è Caserta, Spero che insieme potremo vivere in questa stagione grandi momenti”.

Per l’amministratore unico Antonello Nevola “Swann è un giocatore importante che conosce bene il campionato. Sono certo che le sue doti realizzative, il suo talento e la sua leadership saranno apprezzate da tutti i nostri tifosi e sostenitori”.

“Swann – sottolinea coach Nando Gentile - è un giocatore che ha già avuto tante esperienze nei campionati europei ed italiano. Le sue caratteristiche tecniche vanno ad integrarsi perfettamente nella squadra che stiamo costruendo, Non è solo un gran realizzatore, ma ha leadership, gioca una pallacanestro intensa ed agonisticamente è in grado di dare molto alla squadra. Può contribuire alla crescita anche dei suoi compagni perché gli piace anche passare la palla e creare gioco”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Swann alla Juvecaserta, è ufficiale. Gentile lo incorona: “Ha punti e leadership”

CasertaNews è in caricamento