menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid, l'Eccellenza chiede di ripartire: 4 squadre casertane sperano. Stop gli altri campionati

Nessuna possibilità invece per ripristinare i campionati dalla Promozione fino alla Terza Categoria

Si è riunito quest’oggi a Roma presso la sede di Piazzale Flaminio il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti con all’ordine del giorno la richiesta di ripresa del Campionato di Eccellenza di competenza dei vari Comitati Regionali.

L’ente presieduto da Cosimo Sibilia ha approvato la delibera per sottoporre al Presidente Federale la ripresa dei massimi campionati territoriali. La proposta si è resa necessaria perché il torneo di Eccellenza è strettamente collegato a quello di Serie D – gestito dalla stessa Lega – per soppiantare eventuali defezioni (retrocessioni o mancate iscrizioni) derivanti dal massimo torneo dilettantistico. Questa attività fu sospesa a fine ottobre, in occasione della seconda ondata della pandemia da Covid-19 dopo la disputa di appena 4/5 giornate. Le società casertane interessate, inserite nel girone A, sono Albanova, Mondragone, Maddalonese e Marcianise.

Nel contempo non è stata assunta nessuna determinazione per i campionati minori, pertanto per i campionati dalla Promozione a quello di Terza Categoria, ivi compresi i tornei di attività giovanile, non è prevista alcuna ripresa. Ora la palla passa al Consiglio Federale presieduto da Gabriele Gravina esaminare i vari format presentati dai Comitati Regionali e dare il nulla osta per dare il nuovo via ai campionati di Eccellenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento