rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport Mondragone

Riscaldamento 'infuocato', calciatore e raccattapalle vengono alle mani

Multata la società di casa, il giovane allontanato dal direttore di gara

Partita difficile, tirata e finita a reti bianche ma quello che è successo ad inizio gara dell'incredibile. Tra Mondragone e Gragnano sul campo è finita 0-0 ma il Giudice sportivo ha comunque penalizzato con una multa di 300 euro la società di casa del Mondragone per un fatto increscioso accaduto addirittura nel riscaldamento. 

Secondo quanto infatti relazionato dal primo assistente "un sostenitore della Società che svolgeva il ruolo di raccattapalle, strattonava
violentemente un calciatore della squadra avversaria che stava effettuando il riscaldamento; il predetto sostenitore veniva allontanato dal direttore di gara". 

Quindi in pratica già prima che iniziasse il match erano addirittura iniziate scaramucce tra un calciatore del Gragnano ed un giovane raccattapalle della società mondragonese. Un episodio che non è sfuggito all'arbitro che lo ha segnalato nel suo referto di gara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamento 'infuocato', calciatore e raccattapalle vengono alle mani

CasertaNews è in caricamento